giovedì 31 ottobre 2013

Hunter green

E sempre parlando di colori autunnali, che vanno tanto di moda in questo fine 2013, ecco che si aggiunge alla lista il mitico verde scuro. Si tratta di un colore particolarmente versatile, con gradazioni che vanno dal verdone militare fino a quelle più intense che sanno di bosco. Io ve lo propongo in un look da tutti i giorni, dove l'associazione con nero, grigio e oro riescono a riscaldare l'intero outfit, facendolo brillare di luce propria. Mi raccomando, tenete a mente che questo colore è onnipresente nelle collezioni di questo Autunno-Inverno: se dovete sceglierlo, puntate o su un pantalone o su una borsa, quindi su capi facilmente abbinabili.

And always talking about Autumn colors, so in vogue in this end of 2013, we must add to the list the famous hunter green. It's a particularly versatile color, with shades from the military green to the more intense ones, like the forest color. I suggest you a casual look for every day, where the mix with black, grey and gold details warm up the entire outfit, making it shine in its own light. Keep in mind that the green is all-present in the Fall-Winter collections: if you have to choose it, aim at a pair of trousers or a bag, that's to say easy-to-match items.

Sweatshirt: Diesel
Trousers: Re-Hash
Sequined sneakers: Hogan Rebel
Leather jacket: MCS
Scarf: Twin-Set

MUSIC: Somebody That I Used To Know, Gotye(feat. Kimbra)
INSPIRATION: Green is the prime color of the world, and that from which its loveliness arises (Pedro Calderon de la Barca)

Follow me on Bloglovin

mercoledì 30 ottobre 2013

From heart of hearts

Dal profondo del cuore: il post di oggi, preparato da Elisa, arriva da lì. Lo dico senza tanti giri di parole, perché coglie attimi di vita quotidiana di una mamma giovane, sempre attenta alle esigenze del suo piccolo, ma con un occhio vigile sui dettagli. A noi le mamme piacciono così: spontanee, autentiche, capaci di collezionare istanti di vita con l'occhio dell'amore più profondo. E non importa se la luce non è quella giusta, il faccino è pensieroso, la giornata è piovosa: ogni momento è parte di quella vita semplice che celebriamo in questo blog. Un grazie va quindi ad Elisa per queste foto meravigliose, scorci di un autunno dove il bimbo è protagonista, con la sua dolcezza e la sua innocenza...

From heart of hearts: today's post, prepared by Elisa, comes from there. I can say this without roundabout expressions, because it catches daily life's moments of a young mum, always careful to her baby's needs, but at the same time pernickety. We love these mums: spontaneous, genuine, able to collect life's instants with the eye of deep love. And who cares if the light is not perfect, the face is thoughtful or if it's raining: every moment is part of that simple life, the one we celebrate in this blog. Thanks to Elisa for these wonderful pictures, Autumn views where the baby is the protagonist, with his sweetness and innocence...

Sweater: Olimpias
Jacket: Chicco
Fleece pants: Armani Baby
Striped socks: Calzedonia

MUSIC: Jungle Drum, Emiliana Torrini
INSPIRATION: Simplicity is the glory of expression (Walt Whitman)

Follow me on Bloglovin


Follow Elisa on Instagram – ely089


Follow Martina on Instagram - martic76

martedì 29 ottobre 2013

Hate me, rate me... The bottom line is you ain't me!

Oggi mi sono svegliata fortemente critica, sulla base di alcune piccole cose che mi sono successe in queste ultime settimane. Per questo motivo ho scelto una frase forte come titolo del post. Nei mesi ho costruito il blog seguendo il mio istinto e cercando di interpretare i gusti di chi mi segue sulla base delle analisi dei dati che la piattaforma mi restituisce. Le scelte possono essere state non sempre corrette, ma di sicuro sono state scelte di cuore, e se i risultati stanno piano piano arrivando sento che è soprattutto per questo. Nell'ultimo anno, anche prima di iniziare a tenere il blog, molte cose sono cambiate nella mia vita: alcune persone si sono rivelate preziose, altre, invece, si sono mostrate per quello che veramente erano. Se devo fare un bilancio, tuttavia, sento che anche chi mi ha girato le spalle mi ha insegnato molto e mi ha fatto prendere coscienza delle mie possibilità. Perché, come diceva Victor Hugo, chi è perfido invidia e odia, ma in fondo è il suo modo di ammirare gli altri...

Today I woke up really incisive, maybe due to some little things that happened to me in these last weeks. For this reason I chose a strong title for this post. During the months I built the blog following my instinct and trying to meet the followers taste on the basis of the data that the platform gives me. My choices can be not always right, but surely they're from my heart, so I believe that this is the reason why the results are coming. In this last year, starting even before the blog's opening, many things changed in my life: some people became really precious, some other, instead, showed their real nature. Anyway, if I'd have to review the situation, I think that also the people who turned their backs on me taught me something and make me able to realize my possibilities. Because, as Victor Hugo said, the wicked envy and hate, but it's their way of admiring...

Sweatshirt and skirt: Diesel
T-shirt: Zara
Wool panty hose: Calzedonia
Boots and bag: Prada

MUSIC: Wrecking Ball, Miley Cirus
INSPIRATION: The wicked envy and hate; it is their way of admiring (Victor Hugo)

Follow me on Bloglovin

lunedì 28 ottobre 2013

Walk on the wild side

Un tributo al grandioso Lou Reed, che ci ha lasciato giusto ieri... Quella voce dal tono inespressivo, quasi menefreghista, non la dimenticherò mai. Ci sono cantanti che si esprimono senza fatica, come se al posto del sangue nelle loro vene scorresse arte allo stato puro: ecco, Lou Reed era uno di questi. Un poeta maledetto, un cantore di generazioni perdute, un “Angelo del Male”, come lo definivano. Voglio ricordarlo quindi con un look dal sapore un po' grunge, un po' ribelle... Buon viaggio, Lou!

A tribute to the magnificent Lou Reed, passed away just yesterday... I'll never forget that voice so blank, almost uncaring. There are singers able to express themselves without any effort, like they have pure art in their blood vessels: Lou Reed was one of these. A damned poet, a cantor of the lost generation, an “evil angel”, as he was defined. I want to remember him with a grunge look, a little rebel... Have a nice trip, Lou!

Sweatshirt, T-shirt and skirt: Diesel
Wool panty hose: Calzedonia
Sequined sneakers: Hogan Rebel
Leather jacket and scarf: MCS
Sunglasses: Ray Ban Aviator
Shoulder bag with chain: Profumeria Rizzi

MUSIC: Walk On The Wild Side, Lou Reed
INSPIRATION: New York city is the place where they said: Hey babe, take a walk on the wild side... I said hey Joe, take a walk on the wild side... (Lou Reed, Walk on the wild side)

Follow me on Bloglovin

sabato 26 ottobre 2013

ALL I WANT is denim

Come avrete avuto modo di notare, ho una grande passione per il denim. Amo la sua versatilità, la capacità di essere sempre attuale anche a distanza di centinaia d'anni dalla sua prima comparsa, nel XV secolo. Il suo nome deriva dalla città francese di Nîmes ed era conosciuto all'epoca proprio come tela de Nîmes (da cui “denim”); si contrapponeva alla produzione piemontese di Chieri di un robusto tipo di fustagno di colore blu, che si esportava attraverso il porto di Genova e serviva per coprire le merci nel porto, prendendo il nome di blue de Gênes (diventato poi “blue-jeans”) per il suo colore. Oggi lo indosso mescolandolo con felpa e paillettes, per creare quelle cromie di colore che tanto amo.

As you know, I have a real passion for the denim. I love its versatility, its capacity of always being up-to-date, even if hundreds of years passed from its first appearance in the fifteenth century. Its name comes from the French city of Nîmes and it was known at the time just as canvas de Nîmes (so “denim”); it was in contrast with the production from Piedmont, in Chieri, of a robust moleskin fabric in blue color, exported through the Genoa harbor and used to cover the goods, with the name of blue de Gênes (then become “blue-jeans”) for its color. Today I wear denim mixing it with fleece and sequins, just to create the color shades I simply adore.

Jeans and sweatshirt: Diesel
Sequines sneakers: Hogan Rebel
Bag and scarf: Twin-Set
Leather jacket: MCS

MUSIC: Baby's Got Her Blue Jeans On, Mel McDaniel
INSPIRATION: I have to be honest, I am a true jeans and t-shirt girl (Emmanuelle Chriqui)

Follow me on Bloglovin

venerdì 25 ottobre 2013

Just rock'n'roll!!!

Tante volte nei post ho parlato della mia passione per i look dallo stile rock. Oggi lascio che a parlarne sia Elisa, che ci propone un outfit per bambini troppo giusti! L'associazione alla musica, anche nei più piccoli, fa sempre bene, perché la musica è battito, è forza, è energia, è passione. Pensate a quanto i bimbi amano il suono e a quanto importante sia per loro la scoperta dei rumori che possono produrre. Ecco, l'outfit di oggi è proprio per i bimbi più attivi, quelli che fanno del suono il loro modo di comunicare, anche quando non sanno ancora usare le parole. Tenete presente che la maglia AC/DC a maniche lunghe è disponibile su Kiabi, sito low-cost che ha moltissimi articoli carini, tutti in cotone biologico. Quindi, come sempre, un occhio al prezzo, uno alla qualità e uno al glamour!

Many times in my posts I talked about my passion for the rock style. Today I want to let Elisa speak about it, with the proposal of a look for badass babies! The association with the music, even during childhood, is always a good thing, because the music is beat, power, energy, passion. Just think about babies and their love for the sounds; think about how much important is for them discovering all the noises they can produce. This is why today's look is dedicated to the most dynamic kids, the ones that use sounds to communicate, even when they're not able to speak, yet. Keep in mind that the AC/DC shirt with long sleeves is available on Kiabi, a low-cost website where you can find a lot of nice items for babies, all in organic cotton. That's to say, as always, an eye on the price, another one on the quality and the last one on the glamour side!

Jeans: Zara
Rolling Stones Mouth sweatshirt: H&M
AC/DC shirt: Kiabi
Studded sneakers: Converse

MUSIC: Satisfaction, Rolling Stones
INSPIRATION: Rock and roll is here to stay (Neil Young)

Follow me on Bloglovin

Follow Elisa on Instagram – ely089

giovedì 24 ottobre 2013

A different black & white

Perché un bianco e nero differente? Beh, perché siamo in Autunno e mi piace pensare che il bianco si trasformi in grigio, una tonalità che rispecchia meglio i colori del cielo in questa stagione. Amo che il contrasto si attenui, che lasci spazio alla morbidezza, a quel senso di ovattato che trasmette il grigio. Che ne dite quindi del look di oggi? Vi piace?

Why a different black & white? Well, it's Autumn, so I like thinking about the fact that white can become grey, a shade nearer to the sky's colors in this season. I love that the contrast lessens, that there's more space for softness, for that sense of muffling typical of the grey. What do you think about today look? Do you like it?
T-shirt, sweatshirt and jeans: Diesel
Sequined sneakers: Hogan Rebel
Scarf and bag: Twin-Set
Bracelet: Mirco Visconti

MUSIC: Go Do, Jónsi
INSPIRATION: We make the world we live in and shape our own environment (Orison Swett Marden)

Follow me on Bloglovin

mercoledì 23 ottobre 2013

Share the mood!

Primo look dopo qualche giorno passato in pigiama... Ed è un look per condividere lo stato d'animo, che sento un po' brontolone, a dire la verità. Ma brontolone più che altro perché non condivido tutta la negatività che vedo attorno. Non capisco perché si perda tanto tempo a badare alle piccolezze invece di concentrare le proprie forze su azioni costruttive, di quelle che possono cambiare realmente le cose. Ed infatti io, anziché sprecare tempo a brontolare, lo lascio fare al mio Brontolo personale!

First look after some days in pajama... And it's a look to share the mood, which is a little bit grumpy, speaking honestly. But it's grumpy because I can't understand all this negativity around me. Why diddling instead of focusing on productive actions, I mean, those ones able to really change things. This is the reason why today I let my Grumpy mumbling for me!

Sweatshirt: Duck Farm
Jeans: Diesel
Sequined sneakers: Hogan Rebel
Polka dots scarf: Siste's
Blue bag: Furla

MUSIC: “I'll be in my box!”, Grumpy Cat
INSPIRATION: Great things are done by a series of small things brought together (Vincent Van Gogh)

Follow me on Bloglovin

martedì 22 ottobre 2013

Pajama Party

Oggi mi dedico nuovamente a quelli che chiamo “sick look”. Visto che sono ancora a casa per colpa del mio dentone (anzi, per colpa del buco lasciato dal dentone), ho pensato che non c'è occasione migliore per parlare di look meno glamour, ma sicuramente molto più realistici quando si è ammalati (situazione che può capitare a chiunque). Qui propongo una splendida tuta in ciniglia, con inserti in seta, cappuccio e stelline di strass. Si può usare sia come tuta da casa che come pigiama, ed è comodissima in entrambi i casi!

Today I want to talk about what I call “sick look”. Considering that I'm still home due to my tooth (actually, due to the hole left by my tooth), there's no better occasion to tell you something about some less glamorous looks, surely more realistic when you're ill (this is a normal situation for anyone). Here I suggest you a wonderful chenille tracksuit, with silk inserts, hood and sequined stars. You can use it both as tracksuit and pajama, and it's so comfortable in both cases!

Chenille tracksuit: Intimissimi

MUSIC: Goodnight My Love, Shirley Temple
INSPIRATION: The most important thing when ill is to never lose heart (Vladimir Lenin)

Follow me on Bloglovin

lunedì 21 ottobre 2013

Wisdom

Ho tolto un dente del giudizio qualche settimana fa e ancora oggi, purtroppo, ne sto pagando le conseguenze. Questo evento mi ha fatto tuttavia riflettere sul significato della parola “giudizio”. Io la prendo più dal lato del “buon senso”, che è quello che io chiamo “istinto intelligente”... Ritengo che alcune decisioni nella vita siano dettate proprio da questo. Senti a pelle che devi prendere quella strada, ma ti accorgi anche che è una sensazione razionale. Senso, quindi istinto, ma anche ragionamento, quindi intelligenza. Nel look di oggi c'è poco di ragionato e molto di istintivo, ma spero sia comunque di vostro gradimento.

Some weeks ago I took out a wisdom tooth; unfortunately, I'm still paying the price for this. This even made me thinking about the meaning of the word “wisdom”. I personally consider it more as “common sense”, that's to say what I called “smart instinct”... I think that some decisions in life are due to this. You feel that you have to follow that way, but you also realize that it's a logical sensation. Sense, so instinct, but also reasoning, so intelligence. Today's look is more instinctive than rational, but I hope you enjoy it.

Sweatshirt: Abercrombie & Fitch
T-shirt: Emporio Armani
Jeans: Diesel
Sneakers: New Balance

MUSIC: Giudizi Universali, Samuele Bersani
INSPIRATION: Potrei ma non voglio fidarmi di te, io non ti conosco e in fondo non c'è in quelli che dici qualcosa che pensi, sei solo la copia di mille riassunti. Leggera leggera si bagna la fiamma, rimane la cera e non ci sei più... (Samuele Bersani, Giudizi Universali)

Follow me on Bloglovin

venerdì 18 ottobre 2013

World-traveler

Siamo viaggiatori, sempre alla ricerca di nuovi mondi. Di questo dobbiamo renderci conto, perché è il gusto per la “scoperta”, la curiosità verso l'ignoto che ci porta a sognare, a muoverci, ad aggiungere mattoni alla nostra conoscenza. Di questo mi sono convinta negli anni, grazie ad un marito che mi ha trasmesso l'amore per i viaggi. Troppo spesso, infatti, sento dare opinioni più che altro dettate da pregiudizi, non da una conoscenza profonda delle cose. E questa conoscenza è proporzionale alla capacità che abbiamo di metterci in gioco non tanto su terreni conosciuti, ma piuttosto in luoghi diversi con persone differenti. Chi ha paura di volare, di muoversi verso le novità, beh, non sogna abbastanza... E che mondo è un mondo senza sogni? Eccovi quindi un look da viaggiatrice, in cui ogni capo è memoria di vari luoghi nel mondo che ho visitato.

We are travelers, always searching for new worlds. We need to be aware of this, because it's the pleasure of the “discovery”, the curiosity for the unknown that makes us dream and move and add new “bricks” to our experience. I understood this thanks to my husband, that transmitted me the passion for travels. Too often, in effect, I hear opinions more due to false believes than to a real knowledge. And this knowledge is proportional to our capacity of putting ourselves on the line, not in known field, but especially in different places with different people. Who is afraid of flying doesn't dream enough... And what kind of world is the one without dreams? So here is a world-traveler's look, where each item is a memory of some places I visited.

Sweatshirt and T-shirt: Abercrombie & Fitch
Jeans: Diesel
Jacket: MCS
Scarf: Twin-Set

MUSIC: L'Anima Vola, Elisa
INSPIRATION: L'Anima vola, mica si perde... L'Anima vola, non si nasconde... L'Anima vola, cosa le serve? L'Anima vola, mica si spegne... (Elisa, L'Anima vola)

Follow me on Bloglovin

giovedì 17 ottobre 2013

Love your skin

Come già detto nel post “Beauty Tips”, il nostro primo biglietto da visita è il nostro viso e soprattutto la nostra pelle: proprio per questo dobbiamo amarla e prendercene cura. Uno dei miei luoghi preferiti per fare questo è per me Profumeria Rizzi a Valdagno, che è non solo negozio, dove si possono acquistare tantissimi prodotti, ma anche estetica, proprio per offrire un servizio completo ai propri clienti. Ed è grazie all'aiuto di Anna e Mara che oggi vi propongo un consiglio beauty per 3 differenti fasce d'età. 
 
PELLE GIOVANE

Per le ragazze dai 15 anni in su, la parola d'ordine è IDRATARE. Ottimo prodotto con questo scopo, disponibile anche con offerte speciali, è Aquasource di Biotherm. Si tratta di una crema dalla consistenza leggera, quasi quella di un gel, per un'idratazione ricca, duratura e profonda. Contiene acqua cellulare di plancton termale ed è senza parabeni. Con la sua capacità di penetrazione così profonda, rimpolpa ed illumina le pelli più giovani, rendendole più vive già dalle prime applicazioni. Un personale consiglio, quando la utilizzate? Ricordatevi di applicarla anche sul collo, che è una parte che viene sempre trascurata e che invece andrebbe coccolata fin dall'età più giovane.

PRIME RUGHE

Per donne dai 25 ai 40 anni, le parole d'ordine sono AFFINARE, RIEMPIRE e RINFORZARE. Con il passare del tempo, la resistenza della pelle diminuisce per la contrazione delle cellule superficiali; questo processo, se non fermato, può causare imperfezioni ricorrenti e portare alla comparsa dei primi segni di invecchiamento. La soluzione Shiseido si chiama Ibuki, che significa “respiro”. Perché la pelle, come la natura, possiede una forza interiore, un respiro che porta con sé bellezza e perfezione. Shiseido ha scoperto un sistema in grado di inibire la contrazione cellulare e “memorizzare” la forma originaria delle cellule, attraverso un complesso composto da estratti vegetali: trimetilglicina per rimuovere le cellule in eccesso (AFFINARE), trealosio ed estratto di Lamium Album che trattengono l'idratazione intercellulare e stimolano la produzione dei NMF – Natural Moisturing Factor (RIEMPIRE), estratto di semi di Yuzu, che stimola la produzione di proteine e collagene (RINFORZARE).

PELLE MATURA

Per donne dai 45 anni in su, le parole d'ordine sono PREVENIRE e LEVIGARE. Benefiance WrinkleResist 24 di Shiseido è una crema fantastica per questa età: previene la formazione delle rughe e leviga la pelle.
Per donne dai 55 anni in su, invece, le parole d'ordine sono NUTRIRE e RAFFORZARE. Benefiance Nutriperfect di Shiseido è l'ideale: rafforza la pelle matura soggetta ai cambiamenti ormonali e assicura comfort e nutrimento.

Approfittatene anche voi e date un'occhiata anche all'ampia panoramica dei servizi estetici che Profumeria Rizzi propone: si va dai servizi più “basic” (come la pulizia del viso e la manicure) ai trattamenti all'avanguardia che rispondono in modo mirato e personalizzato a qualsiasi esigenza. Visitate il sito all'indirizzo che trovate qui!



As already written in my post “Beauty Tips”, our first “business card” is our face, especially our skin: this is the reason why we must love it and take care of it. One of my favorite place for this is Profumeria Rizzi in Valdagno, a perfume shop where you can buy a lot of excellent products and also a beauty shop, just to offer a complete service to customers. Thanks to Anna and Mara, today I would suggest you a beauty tip for three different ages.

YOUNG SKIN

Starting at the age of 15, the key word is HYDRATE. An excellent product for this aim, available also with special offer, is Aquasource by Biotherm. It's a cream with a light texture (similar to a gel), for a rich, long-lasting and deep hydration. It contains plankton's cellular water and it's paraben free. With its capacity of penetrating so deeply, fill out and light up the young skin, making it more lively from the first applications. My suggestion when you use it? Remember to apply it also on your neck, because it's a part often neglected that you should care about from the beginning.

FIRST WRINKLES

From 25 to 40 years old, the key words are FINISH, FILL UP and STRENGTHEN. Over the years, the skin's resistance decreases due to the superficial cells contraction; this process, if not stopped, can cause cyclic defects and it can also runs to an accelerated aging. Shiseido solution for this phenomenon is called Ibuki, that means “breath”. Because our skin, as the nature, has an inside power, a breath that keeps inside beauty and perfection. Shiseido found a system which is able to inhibit the cells contraction and “store” the initial cells shape, thanks to a complex of different vegetable extracts: trimethylglycine to remove the in excess cells (FINISH), trehaolse and Lamium Album extract to keep the intercellular hydratation and promote the Natural Moisturing Factor (NMF) production (FILL UP), Yuzu seeds extract to stimulate the proteins and collagen production (STRENGTHEN).

GROW UP SKIN

At the age of 45, the key words are PREVENT and SMOOTH. Benefiance WrinkleResist 24 by Shiseido is a wonderful cream for this age: it prevents the wrinkles development and smooth facial lines.
At the age of 55, instead, the key words are FEED and REINFORCE. Benefiance Nutriperfect by Shiseido is the perfect product: it strengthens the grow up skin, subject to hormonal changes, and guarantee comfort and feed.

Take the opportunity to have a look at the beauty services offered by Profumeria Rizzi: there are basic services (like, for example, the face cleansing and the manicure), but also well-advanced treatments to meet every need in a customized way. Visit the website here!


MUSIC: Breathe, Midge Ure
INSPIRATION: I do my job like I breathe (Karl Lagerfeld)

A special thanks to Profumeria Rizzi, Corso Italia 6, 36078 Valdagno (VI)

Follow me on Bloglovin