mercoledì 30 marzo 2016

#eyeliner


MUSIC: Need You Tonight, INXS
INSPIRATION: Intense love does not measure, it just gives (Mother Teresa)

Follow ME on Instagram – bettal81
#MEhashtagpost

martedì 29 marzo 2016

Viaje

Il mio ultimo viaggio non è stato così bello come speravo. Dopo nemmeno una giornata di spostamenti, sono rimasta bloccata in hotel con l’influenza. Nonostante questo, però, c’è da dire che ogni viaggio insegna qualcosa. Doversi arrangiare con la febbre in un paese straniero è sicuramente un’esperienza formativa. Si comprende che non c’è posto migliore di casa propria, ma al contempo si possono trovare persone straordinarie che ti fanno sentire meno lontana. Si apprezza molto di più il valore di un gesto, sia che si tratti di una parola gentile di una commessa che di un augurio sincero dello staff del tuo hotel. Ecco, io in Portogallo non mi sono mai sentita sola, nonostante la febbre alta e lo sconforto di non potermi muovere dalla mia stanza. Sono stata coccolata come in pochi altri paesi finora visitati. Un grazie sincero va a tutto il personale del magnifico Penha Longa Resort, che ha reso un soggiorno un po’ sfortunato davvero degno di essere vissuto!

My last trip was not as beautiful as expected. After just one day of transfers, I’ve spent the rest of the holiday at the hotel with a terrible flu. Despite this, I can say that every trip makes you learn something new. When you are sick in a foreign country, the art of getting by is a kind of training journey. You learn that there’s nothing like home, but you can find extraordinary people that make you feel less faraway. You really appreciate the value of gestures, whether it’s a kind word or an authentic wish from your hotel staff. Well, in Portugal, I’ve never felt alone, in spite of the high fever and the sadness of being blocked in my room. I’ve been cuddled more than in every other visited country. This is why I would thank all the wonderful staff at Penha Longa Resort, which makes my unlucky stay worth experiencing!

Colmar winter coat
Diesel joggjeans
Armani scarf
Tee Trend t-shirt
Sun68 jacket
Hogan Rebel sneakers
Prada bag

MUSIC: Work, Rihanna Ft. Drake
INSPIRATION: Sometimes it's the journey that teaches you a lot about your destination (Drake)

giovedì 24 marzo 2016

#InstaSkin


MUSIC: Seven Days, Azure Ray
INSPIRATION: Feeling comfortable in my own skin makes me feel confident (Jess Glynne) 

Follow ME on Instagram – bettal81
#MEhashtagpost

giovedì 17 marzo 2016

A spasso per La Favorita

Il Parco La Favorita di Valdagno è un parco di 5 ettari progettato negli anni Trenta dagli stessi architetti che, sempre a Valdagno, avevano costruito gran parte della città sociale su commissione di Gaetano Marzotto. Al centro del parco si trovano ancora le fondamenta di quella che avrebbe dovuto diventare una gigantesca villa padronale dei Marzotto, i cui lavori furono interrotti a causa della seconda guerra mondiale e mai più ripresi. Girare per La Favorita è davvero rilassante: piante gigantesche coi loro maestosi rami rendono questo luogo una fonte inesauribile d’ispirazione...

The Park called “La Favorita” in Valdagno is a natural park of 5 hectares designed in the 30s by the same architects that, always in Valdagno, had built the “social city” for commission of Gaetano Marzotto. In the middle of this park you can still see the basis of the Marzotto’s family country villa; due to the second world war, this villa wasn’t finished and the basis remains there as a memory of that majestic project. Going around the park is relaxing: you can find enormous trees and their grandiose branches make this place an unlimited source of inspiration…

Colmar winter coat
Diesel joggjeans
Twin-Set scarf
Hogan Rebel sneakers

INSPIRATION: One's destination is never a place but rather a new way of looking at things (Henry Miller)

mercoledì 16 marzo 2016