lunedì 7 agosto 2017

Limits

Nei giorni scorsi ho iniziato un nuovo percorso della mia vita, che non avevo mai intrapreso finora. Complice il brutto momento che ho vissuto, qualche mese fa mi sono appoggiata ad una psicoterapeuta. A volte è molto difficile dire che si ha bisogno di questo tipo d’aiuto, forse perché i nostri pregiudizi ci portano a pensare che quando si va dallo psicologo allora automaticamente si è matti. Per mia esperienza, e partendo dal presupposto che non sono assolutamente matta, parlare con queste figure ti permette di entrare davvero in contatto con la tua parte più nascosta. Come riescono a farlo? Ascoltandoti. Ma ascoltandoti per davvero. Diciamo che è come se si dialogasse ad alta voce con sé stessi. Il bello è proprio questo: quante persone di quelle che ci circondano sono davvero capaci di ascoltarci quando parliamo? Credo quasi nessuna. Perché la vita che viviamo, sempre più frenetica, sempre più ricca d’aspettative, sempre più bombardata di modelli ideali (e probabilmente irraggiungibili), crea una sorta di distacco fra le persone, distacco che si traduce in una sempre maggior tendenza a pensare quasi esclusivamente a sé stessi. Ecco, io arrivo dalla sponda opposta del fiume, quella delle persone che, in un modo o nell’altro, hanno sempre pensato agli altri, anteponendoli alla propria felicità. La nuova consapevolezza che sto acquistando rispetto a me stessa, però, mi ha portato a sentire la necessità di liberarmi. Liberarmi dei miei modi impostati (almeno in parte), liberarmi di molte paure, liberarmi di qualche limite. Liberarmi da una serie di tabù, acquisiti o indotti. I limiti d’ora in avanti saranno meno e, se ci saranno, vedremo di affrontarli con coraggio…

In the past few days, it’s started a new era in my life, never known before. Thanks to the bad moment I lived, some months ago I went to a personal therapist. Sometimes it’s difficult saying you need this kind of help, because you usually link it to a mental disease. In my experience, considering that I’m not mad, talking with these specialists help you to get in contact with your inner part, often hidden. How can they do this? Simply listening. And listening for real. Actually, it’s like you were talking with yourself. And the fantastic thing is this: how many people are really able to listen to you when you’re talking? I think almost no one. Because the life is always more chaotic, too full of unrealistic expectations, with many unattainable models, so it creates a sort of distance between people, that are always more concentrated on themselves. Well, I literally came from the other side, because I’ve always taken care of others before thinking about me. Now I have a different self-awareness, so I really need to set me free. No more perfect manners (at least in some cases). No more fears. No more limits. No more taboos, absorbed or generated. My limits will be less and, when they’ll happen, I’ll face them with bravery…

Dress: H&M
Shoes: Mengotti

MUSIC: Everglow, Coldplay
INSPIRATION: Se non scegli un sogno, sarà un sogno a scegliere te (Unknown)

#BustLift


MUSIC: Something Just Like This, The Chainsmokers & Coldplay
INSPIRATION: Power is like being a lady... if you have to tell people you are, you aren't (Margaret Thatcher)

Follow ME on Instagram – bettal81
#MEhashtagpost

venerdì 4 agosto 2017

Holiday mood ON!

Finalmente sono iniziate le vacanze anche per noi. Le ho aspettate con ansia, per potermi dedicare al mio bambino… La mia routine giornaliera lavorativa, come quella di tantissime mamme, non mi permette di essere presente come vorrei, di passare i lunghi pomeriggi d'estate al parco oppure semplicemente di fargli la sorpresa di andare a prenderlo all'asilo. Spesso mi capita di confrontarmi con mamme che, invece, hanno la possibilità di lavorare part-time e passare mezza giornata insieme ai loro figli (e il più delle volte si lamentano!). Credo non si rendano conto della fortuna che hanno. Io mi sveglio la mattina e vedo quanto in fretta sta crescendo mio figlio, quante cose sta imparando, e sapere che io e lui non possiamo condividere molti di questi momenti mi rattrista tanto. Così riaffiorano sempre di più i sensi di colpa. Spesso Mattia mi chiede: “Mamma, stiamo insieme oggi?”. Mi guarda con i suoi occhi luccicanti d’amore e io so che, ancora una volta, lo devo deludere. Ma la vita è così, dobbiamo pensare anche al loro futuro: la cosa fondamentale è vivere al meglio il tempo che si ha a disposizione, ricordandoci che ciò che conta è la qualità dei momenti che offriamo loro! È la prima volta, dopo 7 anni, che riusciamo a fare 2 settimane consecutive al mare, e questo per me è ancora più emozionante. Spesso i bambini (o almeno il mio) ci mettono qualche giorno ad ambientarsi e abituarsi ad un ritmo giornaliero diverso e sapere che appena si sarà adattato non devo andare via è proprio il top. Vedere quegli occhioni sorridenti pieni di voglia di vivere, con l'entusiasmo per le piccole cose, mi fa rinascere...

Swimsuits: Calzedonia

MUSIC: Tra Le Granite E Le Granate, Francesco Gabbani
INSPIRATION: Most smiles are started by another smile (Frank A. Clark)

Follow Elisa on Instagram – ely_089

giovedì 3 agosto 2017

#DontBelieveEverythingYouThink


MUSIC: Thunder, Imagine Dragons
INSPIRATION: The true sign of intelligence is not knowledge but imagination (A. Einstein)

Follow ME on Instagram – bettal81
#MEhashtagpost

martedì 1 agosto 2017

Protect your hair...

Tempo di mare e di vacanze? Non lasciarti cogliere impreparata e proteggi i tuoi capelli dal sole. Io vi consiglio 2 linee meravigliose: 
  • Linea Sun Shine Farmavit: offre una protezione solare ad alte prestazioni, per avere capelli morbidi e sani tutto l'anno. È arricchita con olio di Tsubaki, Monoi ed estratto di Aloe, per un'azione emolliente e riequilibrante.
  • Linea solare Tricobotanica: dalla potente azione idratante, rimuove delicatamente i residui di salsedine e di cloro dai capelli. La sua formula leggera, arricchita con olio di pistacchio, apporta nutrizione profonda e setosità e ne consente l'uso anche tutti i giorni.
Perciò ricordatevi di proteggere sempre i vostri capelli, come fate con la pelle: anche il colore vi durerà di più!


MUSIC: Run The World (Girls), Beyoncé
INSPIRATION: Who runs the world? Girls (Beyoncé)

Follow Elisa on Instagram – ely_089